Una grande domenica di prevenzione in 8 piazze d’Italia

E’ stata una grande domenica di prevenzione in otto piazze italiane: neanche la pioggia ha fermato la carovana di “Nonno Ascoltami! – L’Ospedale in piazza” che ieri ha raggiunto le città di #Bologna, #Campobasso, #Firenze, #LAquila, #Perugia, #Roma, #Torino, #Udine. Dalle 10 alle 19, sono state centinaia le persone in fila davanti alle tende mediche della #CroceRossa, per effettuare i controlli dell’udito. Un ringraziamento speciale alla CRI, che ha messo a disposizione le proprie strutture, offrendo anche supporto logistico e sanitario.

#Bologna. Ad accogliere i cittadini, i medici dell’equipe del Prof. Antonio Pirodda, Policlinico Sant’Orsola di Bologna. L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune e dell’Università di Bologna, con il supporto di Reti CittàSane e grazie al sostegno del partner tecnico Amplifon. In piazza tante attività ludiche, grazie all’associazione La Scatola dei colori e alla società di basket InvictusAcademy.

Anche a #Campobasso stesso scenario di festa e partecipazione in piazza Vittorio Emanuele. Gli screening sono stati eseguiti dalla squadra del reparto ORL dell’Ospedale “Antonio Cardarelli”, guidata dal dott. Antonio Carissimi. L’evento è realizzato in Molise grazie al supporto del partner tecnico IstitutoAcusticoMaico.

Tante visite e grande festa in piazza Duomo a #LAquila, dove fino a tarda sera i medici del presidio ospedaliero UOSD di Otorinolaringoiatria dell’ospedale “Nuovo San Salvatore” (direttore dott. Gian-Piero Di Marco – presente in piazza la dott.ssa Cinzia Tucci) sono rimasti a disposizione dei cittadini per i controlli uditivi. A L’Aquila la CRI si è occupata anche dell’animazione per i più piccoli. La campagna è diffusa sul territorio con il sostegno del partner tecnico Istituto Acustico Maico.

A #Firenze è scesa in piazza anche Stefania Saccardi, assessore alle Politiche sociali della Regione Toscana, per ribadire il proprio sostegno a Nonno Ascoltami! e per effettuare il controllo dell’udito. Per il secondo anno consecutivo, la città di Firenze abbraccia la campagna nazionale di screening uditivi, con una folla numerosissima arrivata in piazza Strozzi. Ad effettuare i controlli in tenda, il dott. Franco Trabalzini (responsabile U.O.C. di Otorinolaringoiatria Azienda ospedaliera-Universitaria “Meyer”). Tante le associazioni presenti, tra cui INAD Italia, associazione AIA, scherma, Basket Firenze Dragons, Accademia schermistica Fiorentina, e l’associazione “Io Parlo”, che si occupa dei diritti dei bambini ipoacusici, rappresentata dalla presidente Laura Brogelli. Nel corso della giornata, i volontari della CRI hanno tenuto lezioni dimostrative sulla manovra disostruzione pediatrica e sulla manovra di Heimlich. L’evento è realizzato con il sostegno dei partner tecnici Acustica Umbra, Med-El e Widex.

Neanche la pioggia ha fermato a #Perugia la tappa umbra di Nonno Ascoltami!, che in piazza IV Novembre, ha richiamato centinaia di persone. Dopo una mattinata caratterizzata da tempo incerto, la festa di prevenzione è letteralmente scoppiata nel primo pomeriggio, quando nonni e nipoti hanno affollato la piazza, effettuando controlli dell’udito fino a tarda sera. In tenda a eseguire gli screening, il prof. Giampietro Ricci (direttore S.C. di Otorinolaringoiatria Azienda Ospedaliera-Universitaria “S. Maria della Misericordia”, che con il suo staff sanitario ha lavorato per tutto il giorno a pieno regime. Allestito in piazza anche il Muro del nonno, raccolta di disegni realizzati dagli alunni delle classi del II Circolo di Perugia. In piazza tanto divertimento anche per i più piccoli, grazie all’associazione Quarky.

La campagna è diffusa nella provincia di Perugia con il sostegno del partner tecnico InMedica Sordità.

Una splendida giornata dalle temperature estive ha accolto la carovana di Nonno Ascoltami! a #Roma, in piazza Sant’Eurosia (Municipio VIII), dove dalle prima ore della mattina, una folla di cittadini era già in fila davanti alle tende della Croce Rossa per effettuare i controlli. Nella Capitale è sceso in campo l’Istituto di Otorinolaringoiatria del Policlinico universitario “Gemelli”, con il direttore prof. Gaetano Paludetti. Un ringraziamento alla Croce Rossa Italiana, che ha fornito il supporto logistico. La campagna di prevenzione è diffusa nella provincia di #Roma grazie al sostegno dei partner tecnici Audin Eccellenza per l’udito e Widex.

La campagna Nonno Ascoltami! ha fatto tappa a #Torino, in piazza Vittorio Veneto: nelle tende messe a disposizione dalla CRI, i medici dott. Fernando Muià (responsabile equipe ORL Audiologia e Foniatria Asl TO5 – Chieri) e prof. Roberto Albera (direttore S.C. Orl Azienda Ospedaliera Universitaria Città della Salute e della Scienza – Torino), che con le loro equipe sono rimasti fino a tarda sera a disposizione dei cittadini. In piazza la Croce Rossa, l’associazione Endas, le società di sci, Circolo Canottieri Armida, Tauri flag football, Monviso tennis, Istituto S. Anna e associazione   L’Albero dei Sogni. La campagna di prevenzione è diffusa nella provincia di Torino grazie al sostegno del partner tecnico Audiologica.

Infine, domenica di festa e prevenzione anche a #Udine, in piazza San Giacomo, grazie al supporto dell’equipe medica del Presidio ospedaliero Santa Maria della Misericordia, guidata dal dott. Marco Piemonte, direttore della S.O.C. di Otorinolaringoiatria – Azienda sanitaria universitaria integrata di Udine. Per i più piccoli, attività sportive di corsa campestre e intrattenimento a cura dei volontari della CRI e dell’associazione La Casa di Joy. La campagna di prevenzione è diffusa nella regione Friuli-Venezia Giulia con il supporto del partner tecnico Maico Sordità.

 

Comments are closed.