“Condividere il nostro progetto contribuisce a diffondere le nuove azioni di prevenzione che vedono la salute ed il benessere del cittadino al centro della salute pubblica.”

Dott. Mauro Menzietti, Presidente Emerito

“Nonno Ascoltami!” è una campagna di prevenzione e sensibilizzazione sui problemi dell’Udito che gode del Patrocinio del Ministero della Salute.

L’iniziativa, giunta all’VIII edizione,  nasce da una sinergia tra le Istituzioni, i reparti ORL degli Ospedali  di tutte le città coinvolte, i medici di medicina generale, le Associazioni  territoriali, molteplici figure sanitarie ed un partner tecnico.

Nelle domeniche di Settembre e Ottobre, in concomitanza con la Festa dei Nonni, vengono effettuati delle  simulazioni di test audiometrici e conseguenti  visite otoiatriche nelle principali piazze cittadine con l’ausilio di un posto medico avanzato e in presenza di medico specialista.

Ai partecipanti viene inoltre consegnata una Guida sull’Udito, un vademecum per la diffusione delle informazioni utili sulla prevenzione e sulla cultura dell’Udito.

Lo scopo principale dell’iniziativa “Nonno Ascoltami!”, dunque è proprio quello di avvicinare la sanità alla gente.

Come spiega Mauro Menzietti, vicepresidente nazionale Anap, l’Associazione Nazionale Audioprotesisti Professionali: «La manifestazione “Nonno Ascoltami!” è diventato un evento di carattere nazionale. Siamo riusciti nell’intento di trasformare questa iniziativa in un vero e proprio evento sociale, che coinvolga i nonni, ma non solo. In piazza infatti, è chiamata tutta la famiglia che prenderà parte a diverse iniziative sociali. Non c’è nonno senza nipote, e dunque i bambini saranno protagonisti di laboratori teatrali, mostre di disegni ed eventi sportivi».“

All’interno della manifestazione, che vuole essere intesa come un momento ricreativo per la famiglia, verrà allestita un’area ‘villaggio’ dove sarà presente il ‘Muro del Nonno’. Alle scuole primarie e dell’infanzia della città ospitante la manifestazione, verrà infatti richiesta l’adesione e partecipazione mediante elaborati artistici sul tema  dell’ascolto . I disegni verranno esposti sul ‘Muro del Nonno’ durante la manifestazione e la scuola con i disegni che meglio rappresentano il tema proposto riceverà una targa ricordo e riconoscimento.

Il senso della festa, infatti, è che per la prima volta non è il paziente a recarsi nella struttura ospedaliera, ma l’ospedale a scendere in piazza per visitare tutti.