La campagna di prevenzione ‘L’udito uno strumento prezioso’ si riallaccia al tema della giornata Mondiale dell’Udito 2017 prevista il 3 Marzo ‘Action for hearing loss: make a sound investment’ e prende spunto dall’approccio alla prevenzione nelle varie fasi di transizione della vita, così come suggerito dalla nuova politica europea della sanità – Health 2020.

L’obiettivo che l’associazione si prefigge è quello di promuovere la prevenzione attraverso un’immagine che richiama tutti coloro che fanno del ‘suono’ un’attività, una professione o semplicemente una passione. Nell’arco della nostra vita siamo bombardati da un flusso costante di suoni – nelle scuole, a casa, al lavoro, ovunque. Talvolta questi suoni sono così forti da iniziare a danneggiare il nostro udito. Questo trend sembra destinato ad aumentare in futuro. a causa della maggiore esposizione a musica ad alto volume ed ambienti rumorosi, oggi i giovani rischiano un’insorgenza di perdite uditive più precoce rispetto alle generazioni passate. Il nostro udito è utile a ricevere un’educazione, a trovare lavoro, a costruire una famiglia ed amicizie durature, ecco perché vale la pena proteggere questo prezioso senso. L’esposizione quotidiana al rumore eccessivo è in molti casi la causa primaria di perdita uditiva nella popolazione lavoratrice. Il grado di perdita dipenderà dal livello di rumore e durata dell’esposizione. Se si è circondati da rumore – sia che si operi in ambito edilizio, ingegneristico, didattico o medico – si può ridurre il rischio utilizzando degli otoprotettori. Se le orecchie non vengono bombardate al lavoro, potrebbero trovarsi sotto pressione anche a casa (es. i trapani o anche i ripetuti colpi di un semplice martello possono mettere a repentaglio l’udito).

QUI POTETE TROVARE TUTTE LE INFO UTILI SUL SITO UDITO STRUMENTO PREZIOSO 

LE FOTO DEL BACKSTAGE