Edizione 2017

II Giornata dell’Udito

VIDEO

FOTO GALLERY 

Edizione 2016

1° MEETING NAZIONALE NONNO ASCOLTAMI

Edizione 2015

Edizione 2014

Edizione 2013

Ricca di novità la quarta edizione di “Nonno Ascoltami!”, che si è svolta il 6 ottobre del 2013. Continuano ad aumentare le piazze coinvolte: dopo Pescara, Chieti, Lanciano, l’Aquila, Giulianova, di Termoli, Teramo. L’edizione è stata un vero e proprio successo con un boom di visite, oltre 2100. Ad accogliere i nonni ben 67 medici specialisti del settore, coadiuvati da quasi centotrenta addetti tra tecnici audioprotesisti, audiometristi e logopedisti e volontari della Misericordia e della Croce Rossa. Un totale di 250 persone, pronte a portare il proprio contributo alla lotta alla sordità: un vero e proprio esercito della
salute e della prevenzione.

 

Edizione 2012

Una bellissima domenica di sole ha fatto da cornice all’edizione numero tre di “Nonno Ascoltami!” che è stata un vero e proprio successo: oltre duemila i controlli effettuati nelle principali piazze di Abruzzo e Molise. Boom di visite soprattutto a Pescara, a Piazza Salotto, a Termoli e Teramo,che quest’anno per la prima volta ha aderito all’iniziativa, con piu’ di 250 controlli che sono proseguiti fino a notte.
Ad accogliere i nonni c’erano 20 medici specialisti del settore, coadiuvati da oltre cento addetti tra tecnici logopedisti, audiometristi, medici otorini. In piazza con loro, ad intrattenere i piu’piccoli, anche i clown-dottori che lavorano nei reparti ospedalieri per alleviare le sofferenze dei bambini ricoverati.

Edizione 2011

Dopo il successo della prima edizione, “Nonno Ascoltami!” fa il bis. Per l’intera giornata di domenica 2 ottobre i nonni hanno effettuato visite gratuite dell’udito e visite otoiatriche nelle principali piazze di Abruzzo e Molise, presso strutture comunali o all’interno delle strutture mobili messe a disposizione dalla Misericordia o dalla Croce Rossa Italiana. Quest’anno, inoltre,
l’iniziativa si è ampliata coinvolgendo oltre al Presidio Ospedaliero di Pescara anche quelli di ChietiLancianoL’AquilaGiulianova e Termoli.
I dati hanno confermato che in tantissimi dei nonni visitati si è riscontrato il sospetto di un disturbo uditivo e sono stati inviati all’ospedale di zona per effettuare ulteriori accertamenti.
Ma il dato più preoccupante è che la maggior parte di loro non ne era consapevole.
Che fare dunque? La parola d’ordine è prevenzione, perchè se affrontata in tempo la sordità oggi è un nemico che è possibile sconfiggere.

Edizione 2010

Quattro persone salvate da malattie gravi all’orecchio, circa 100 i casi di sordità e più di 700 le visite specialistiche effettuate dai medici del reparto Orl dell’Ospedale civile di Pescara. Sono questi alcuni numeri della prima edizione di “Nonno Ascoltami!”, la prima campagna di prevenzione contro la sordità che in un weekend – il 2 e 3 ottobre – ha portato a Piazza Salotto oltre mille persone da tutto Abruzzo. La postazione medica è stata allestita all’interno dello stand della Misericordia di Pescara, in una Piazza Salotto invasa dai palloncini blu regalati ai bambini che accompagnavano i nonni.