Piero Mazzocchetti

A 7 anni inizia a studiare pianoforte al Conservatorio di Pescara ed a 13 anni inizia a studiare canto lirico a Pesaro. A 16 anni inizia la sua attività di pianobar. Terminati gli studi non si iscrive all’Università e contro il volere dei genitori, accetta un contratto in un pianobar di Monaco di Baviera. Il locale dove si esibisce, è frequentato dai più importanti giocatori del Bayern Monaco e dai dirigenti della stessa Società, Karl Heinz Rumenigge e Franz Beckenbauer. In breve Piero Mazzocchetti diventa un idolo: il locale è sempre esaurito, proprio per la presenza dell’artista ed il più importante manager tedesco di grandi calciatori, Roger Wittmann, lo scrittura in esclusiva. Partecipa al Festival di Sanremo 2007 classificandosi 3º con la canzone Schiavo d’amore.

Con la sua voce potente e affascinante Piero Mazzocchetti, si unisce al messaggio di prevenzione di “Nonno Ascoltami!- Udito Italia Onlus” contro i disturbi uditivi.